Il realismo fotografico in Second Life®: una questione di stile.

La domanda potrebbe sembrare provocatoria, in realtà è una questione su cui rifletto da qualche giorno. In modo particolare mi chiedo quando sia rilevante che, in un ritratto di un avatar di SL®, ci sia realismo.

In primo luogo occorre intendersi su cosa sia il realismo in una fotografia di SL®: se la foto è di un avatar, come è possibile parlare di realismo?

Vorrei dire da subito che per “realismo” non intendo il morphing o, quanto meno, non il morphing che siano abituati a conoscere. Come noto, nel morphing vengono fuse due immagini, due volti in un modo così omogeneo da non capire dove finisce il viso dell’uno e inizia quello dell’altro.

La tecnica del morphing permette di fondere due visi, ottenendo un unico volto. Questo effetto è stato utilizzato molte volte anche in ambito cinematografico. E’ possibile fondere il proprio volto con un personaggio famoso e ottenere cosi’ un’immagine molto suggestiva. (Max89X)

Il realismo fotografico nel mondo virtuale non è una regola e può anche non piacere. Anzi, ci sono fotografi che, pur ritoccando le loro immagini con Photoshop, Gimp o altri programmi di grafica, amano che “si veda” che si tratta di un avatar e non desiderano confondere il reale con il virtuale.

Ultimamente ho scoperto su Flickr fotografi eccellenti che utilizzano la tecnica della fusione automatica di livelli o che, a prescindere dall’uso di questa specifica tecnica, riesco a realizzare ritratti fotografici di un realismo estremo.

Un’artista che conoscevo e di cui ho già parlato è Brenda Menges. Questa eccellente fotografa brasiliana ha, ultimamente, perfezionato la sua tecnica ottenendo risultati a dir poco stupefacenti. E’ sufficiente dare uno sguardo al suo Flickr per restare “a bocca aperta”. Ammetto che io stessa ho chiesto a Brenda un ritratto e, quando sono andata a trovarla nel suo studio fotografico, mi sono trovata solo una base e un pose stand collocati in cielo. Sicuramente Brenda usa delle impostazioni di luce particolari in-world per dare maggiore realismo, ma osservando le sue fotografie, ci si accorge del “tocco umano” che solo attraverso una fusione tra due immagini (una reale e una virtuale) si può ottenere.

Isabela-Adder

Marcy-Tomsen (sister)

Elenna-Dagostino

Gonza-Dash

Prima di Brenda avevo trovato solo dei morphing non entusiasmanti, quindi avevo l’impressione che fondere reale con virtuale non fosse una buona idea.

Oltre alla Menges, altri eccellenti fotografi mischiano reale e virtuale ottenendo risultati a dir poco sorprendenti.

Una di essi è Angi Manners, nota soprattutto per essere la creatrice delle spendide e realistiche skin per Catwa e Lelutka: il suo negozio si chiama [ session ].

La Manners usa anche giochi di luci e ombre per dare realismo direttamente in-world e ridurre, in questo modo, il post processing.

Anche in questo caso, basta dare uno sguardo alle sue immagini per restare a “bocca aperta”.

The Portrait

Why so serious?

Modeling for myself

Continuando a parlare di realismo fotografico, seguendo Flickr ho trovato un altro fotografo che ama mischiare reale con virtuale ottendendo buoni risultati, Jota Vico. Di seguito alcuni dei suoi ritratti:

Yan Bolt  [Client list Open]

Clara Carolina

ѕcαrғαce

 

Concludendo, il realismo fotografico non è un obbligo, ovviamente, e alcuni preferiscono di gran lunga che si veda la “virtualità” del proprio avatar.

Personalmete, io ne sono affascinata, perchè fotografi come Brenda Menges, ormai abile manipolatrici di volti virtuali, riescono e dare quella espressività, quel tocco umano di “imperfezione” emotiva che conferisce al volto virtuale emozioni impossibili per un avatar.

Riferimenti

Brenda Menges Flickr

Angi Manners Flickr

Jota Vico Flick

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s

%d bloggers like this: