“Offering to Mnemosyne”, art exhibition @Nitroglobus in Second Life®

The artist Fenris exhibits his works at the Nitroglobus Roof Art Gallery, esteemed art gallery curated by Dido Haas. The exhibition by Fenris (fenris345) is entitled “Offering to Mnemosyne,” and its title evokes the Greek muse Mnemosyne, daughter of Uranus (Heaven) and Gaia (Earth). Mnemosyne is the personification of memory and the power to remember.

My visit @Nitroglobus Roof Art Gallery


At the landing point of the Nitroglobus Roof art gallery, we find an introduction to the Fenris exhibition, which helps to circumscribe the theme he dealt with in this exhibition:


Mnemosyne, sister of the Titans and Mother of the Muses, was the Greek Goddess of Memory. According to Greek Mythology. Those who drank from the waters of Mnemosyne secured recollection of their memories as they passed to the next life.

Memory, the ability to remember past experiences, is essential baggage for the journey of life and growth of each of us. Memory fades with time and with it also the emotions that we felt during the experiences of the past. Fenris deals with a broader theme than remembrance during our existence, namely the ability to remember lessons lived during past lives.

What would our life be like today if we could exactly remember who we were and what we lived in our previous lives? What would we change in our current lives? Would we be wiser?

I suggest to take the two informative notes available at the landing point: in one of the two, there is a precise description of each of the works exhibited by Fenris. In a few lines, the artist tries to make better understand the meaning he attributes to his images.

The first aspect that captures the visitor’s attention is, I believe, the colors of the images proposed by the artist. These are bright colors that give a tone of positivity and regeneration to each shot. Perhaps Fenris would like to inform us that, if we had the opportunity to remember our experiences of past lives, we would also have the great opportunity in this life to grasp the meaning of our experiences and draw from them the most significant lessons for our conscious growth.

References

Nitroglobus Roof Art Gallery in Second Life


Leggi in Italiano → “Offering to Mnemosyne”, esibizione artistica @Nitroglobus in Second Life®

L’artista Fenris espone i suoi lavori presso la Nitroglobus Roof Art Gallery, stimata galleria d’arte curata da Dido Haas. L’esibizione di Fenris (fenris345) si intitola “Offering to Mnemosyne” ed evoca nel titolo la musa Greca Mnemosyne, figlia di Urano (il Cielo) e di Gea (la Terra). A Mnemosyne fu attribuita la personificazione della memoria e del potere di ricordare.

Al punto di atterraggio della galleria d’arte Nitroglobus Roof troviamo una introduzione alla esposizione di Fenris che contribuisce a circoscrivere il tema affrontato da lui in questa esibizione:

Mnemosine, sorella dei Titani e madre delle Muse, era la dea greca della memoria. Secondo la mitologia greca. Coloro che bevevano dalle acque di Mnemosyne si assicuravano il ricordo delle loro memorie mentre passavano alla vita successiva.

La memoria, la capacità di ricordare le esperienze passate è un bagaglio essenziale per il viaggio della vita e della crescita di ognuno di noi. La memoria affievolisce col passare del tempo e con sé anche le emozioni che abbiamo provato in occasione delle esperienze del passato. Fenris affronta un tema più ampio del ricordo durante la nostra esistenza, ovvero la capacità di ricordare le esperienze vissute durante le vite passate.

Come sarebbe la nostra vita oggi se potessimo ricordare esdattamente chi siamo stati e cosa abbiamo vissuto in occasione delle nostre vite precedenti? Cosa cambieremmo nella vita attuale? Saremmo più saggi?

Consiglio di prendere le due notecards informative disponibili presso il punto di arrivo: in una delle due vi è la puntuale descrizione di ciascuno dei lavori esposti da Fenris. In poche righe, l’artista cerca di fare meglio comprendere il senso che egli attribuisce alle sue immagini.

Il primo aspetto che cattura l’attenzione del visitatore credo che siano i colori delle immagini proposte dall’artista. Si tratta di colori accesi che danno un tono di positività e rigenerazione a ogni scatto.  Forse Fenris vuole comunicarci che, se avessimo la possibilità di ricordare le nostre esperienze di vite passate, avremmo anche la grande opportunità in questa vita di cogliere il senso delle nostre esperienze e trarre da esse le lezioni più significative per la nostra crescita consapevole.

Riferimenti

Nitroglobus Roof Art Gallery in Second Life

Advertisements
Show CommentsClose Comments

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Translate »
%d bloggers like this: